Curva Nord: “Non andremo a Shanghai a malincuore, ma non c’era altra soluzione”

Fonte: Alessandra Cinelli - lamialazio.altervista.org
Pubblicato: 29 luglio 2015 alle 13:57

Calcio Finale Coppa Italia Italy Cup Final

Tra partitelle, allenamenti e amichevoli, quelli che non sono mai mancati sono stati i tifosi. La Curva Nord è sempre stata il dodicesimo uomo in campo e non ha fatto mai mancare il supporto alla squadra. Stavolta però, in occasione della Supercoppa, i tifosi non seguiranno la Lazio in trasferta. Shanghai è troppo costoso e lontano per il momento economico che si sta attraversando e non permette un viaggio così lungo. Così spiega il comunicato della Curva Nord, reso pubblico stamani sulle frequenze di Elleradio: “11.637. Questi i chilometri che l’8 agosto ci divideranno dallo Shanghai Stadium, dove la nostra Lazio si giocherà la Supercoppa Italiana contro la Juventus. Gli ultras della Lazio hanno scelto di non esserci, una scelta presa a malincuore, ma vista come unica opzione possibile. In un periodo storico come questo è impensabile credere che migliaia di tifosi volino dall’altra parte del mondo per una partita di calcio. Per una finale di coppa nazionale, la scelta della sede dove verrà disputata è stata dettata dai soliti interessi a cui ormai siamo abituati e a cui non vogliamo sottometterci in alcun modo. Rimaniamo ancora legati ad un’idea di calcio differente, che veda il tifoso esser ricoperto dalle attenzioni che merita. Non abbiamo bisogno di dare dimostrazioni a nessuno, se non fare scelte dettate dall’amore verso i nostri colori, che sosteniamo fieri oltre ogni tipo di avversità e iniziativa di repressione”

Commenti La Mia Lazio

commenti