Marchetti: “Supercoppa? Ci faremo trovare pronti. E quanto affetto qui in Cina!”

Fonte: Valeria Rainaldi - lamialazio.altervista.org
Pubblicato: 6 agosto 2015 alle 16:05

SS Lazio v ACF Fiorentina - Serie A

 

Altra certezza della rosa biancoceleste è Federico Marchetti che, tra i pali, cala la saracinesca e con i suoi guantoni dice ‘no’ a molti avversari. I tifosi laziali, con un portierone così, possono stare più che tranquilli, e lo sanno bene. L’estremo difensore milita ormai da qualche anno alla Lazio, non li ha mai delusi e non vuole farlo nemmeno ora, a 48 ore dal primo appuntamento ufficiale della nuova stagione. La Supercoppa ingolosisce entrambe le squadre, e solo chi avrà più fame sarà in grado di alzarla al cielo, così come detto dallo stesso 22 biancoceleste nell’intervista rilasciata ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3: “Stiamo lavorando bene e, secondo me, è stato positivo arrivare prima in modo tale da ambientarci e smaltire il fuso orario. Allenarci e giocare con questa umidità non è facile. Io personalmente anche mi sento bene, ho alle spalle un mese di lavoro. Saranno gli episodi a decidere la partita di sabato e chi avrà più fame conquisterà il trofeo.” I tifosi, però, sono un po’ preoccupati visti i pessimi risultati ottenuti nei test estivi, ma Marchetti rassicura: “Nelle amichevoli abbiamo incontrato squadre più in forma di noi e ci mancavano i nazionali, giocatori per noi importantissimi. La Supercoppa sarà una partita seria, ci faremo trovare pronti.” Juve che ha ceduto molto, Lazio che ha mantenuto il gruppo iniziale, con l’inserimento qualche innesto giovane: “Più passano gli anni e più sento di essere vecchio, ma con l’animo di un ragazzino. Giovani ed esperti: è un mix perfetto. Spetta a noi veterani guidare i nuovi arrivati. Lo scorso anno siamo stati una sorpresa, in questo che verrà dovremo confermarci. Aver mantenuto, per la gran parte, l’organico passato per noi è un vantaggio, ci conosciamo già e questo è molto importante, soprattutto a inizio stagione. Quando viene a mancare la forma fisica bisogna saper organizzare il gioco. Il fatto che la Juventus abbia ceduto un giocatore come Pirlo è per noi un’occasione da sfruttare. Faremo del nostro meglio.” Il portiere, con i bianconeri, ha collezionato le sue migliori prestazioni: “A livello personale contro la Juve ho sempre giocato bene. Mi rode ancora per la Supercoppa persa due anni fa ma ora siamo più maturi e sento che sabato faremo una bella partita.” Tanti sono i tifosi asiatici che hanno voluto assicurarsi un posto per il match di Supercoppa. Un calore e un entusiasmo che forse Pioli e i suoi non si aspettavano di trovare: “Mi avevano detto che qui in Cina sono appassionati di calcio ma sono rimasto molto sorpreso. Ci siamo resi conto del loro affetto già dal nostro arrivo all’aeroporto. Ci auguriamo di farli divertire sabato.” Una battuta anche su Gentiletti che può considerarsi un altro nuovo acquisto per la squadra: “E’ un giocatore esperto e di qualità e sono sicuro che confermerà le aspettative di tutti.” Infine Marchetti rivela il perché del suo cambio look: “Una scommessa: avevo detto che se saremmo arrivati terzi mi sarei tagliato i capelli. Chissà se quest’anno non taglierò tutto..” E’ partito il countdown..meno due.

 

Commenti La Mia Lazio

commenti